Il confronto che Clionet ha avviato da tempo con amministratori locali e operatori culturali del territorio ha mostrato che tra le necessità più sentite, in ambito culturale, c’è quella di una attenta riflessione sulla storia più recente delle nostre comunità, che si concentri in particolare sul periodo che va dalla Liberazione a oggi, analizzandone gli aspetti politico-amministrativi, sociali, demografici ed economici. È vivo il desiderio di poter contare su ricerche puntuali e rigorose, ricche di dati e basate sulle fonti archivistiche e bibliografiche disponibili, ma nello stesso tempo scritte in maniera gradevole e accessibile anche, e anzi soprattutto, a un pubblico di non specialisti.

Il risultato ideale, dunque, è quello di libri accurati ma agili nella lettura, arricchiti da una scelta di fotografie e immagini che li rendano accattivanti fin dal primo momento. Lavori a partire dai quali sarà possibile organizzare non solo presentazioni e dibattiti pubblici, ma anche un lavoro didattico nelle scuole e/o mostre storico-documentarie destinate a tutti i cittadini. Senza dimenticare, naturalmente, un imperativo categorico: quello di ridurre le spese al minimo, per gravare il meno possibile sui bilanci comunali.

Dopo aver percepito con chiarezza questi bisogni e questo spazio di azione, Clionet si è mossa di conseguenza, avviando una vera e propria "mappatura storica" delle autonomie in collaborazione con gli enti locali, che ha già portato alla pubblicazione di quattro monografie dedicate ai Comuni di Vergato, Granarolo dell'Emilia, Castenaso e Castel Maggiore.