Laureatosi nel 2001 in Storia contemporanea all’Università di Bologna (110 e lode e pubblicazione della tesi), ha poi conseguito il dottorato in "Storia dell’impresa, dei sistemi d’impresa e finanza aziendale" presso l’Università di Milano, e successivamente ha lavorato presso il Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università di Bologna come borsista e assegnista, maturando anche un’importante esperienza in Inghilterra, presso la London School of Economics.

La sua attività di ricerca si è principalmente indirizzata verso la storia economica e dell’impresa, pur se con significativi apporti di storia culturale ed istituzionale. Buona parte della sua produzione scientifica insiste sul movimento cooperativo, ma ha dedicato grande attenzione anche all’industria meccanica, all’attività di bonifica, allo sport e alla storia locale in genere.

Collabora stabilmente con vari Centri di ricerca e Istituti culturali, fra i quali la Fondazione Memorie Cooperative, e con diverse riviste scientifiche, italiane ed internazionali, come “Memoria e Ricerca”, “Storia e Futuro”, “Enterprise & Society”, “Modern Italy”. È stato invitato a presentare i risultati delle proprie ricerche in numerosi convegni internazionali, in Italia e all’estero, e alcuni suoi articoli e saggi sono stati tradotti anche in inglese e in francese. 

Da diversi anni è un interlocutore stabile del mondo imprenditoriale, in qualità di consulente scientifico e culturale. Ha collaborato con decine di imprese differenti – dell’agricoltura, delle manifatture e del terziario –, per la realizzazione di storie d’impresa, la sistemazione di archivi storici aziendali, la formazione del personale, la celebrazione di anniversari attraverso mostre e convegni dedicati.